Vittoria e terzo posto!

Domenica si è giocato un big match, tra Castello e Vallemaggia, con in palio il terzo posto. Il Castello lo ha vinto, con merito, dimostrandosi in un grandissimo momento di forma. È stata una gara dura, maschia, in cui nessuno ha mai tirato indietro il piede. Il Castello, però, si è fatto preferire e ha collezionato più occasioni da rete degli avversari. La partita, tanto per cambiare, è stata sbloccata da Santillo, lesto a realizzare un calcio di rigore. Per gioie si è dovuto attendere gli ultimi minuti di gioco, quando Maddaloni ha disinnescato un penalty per il Vallemaggia. Tre punti, per una classifica che sorride al Castello.

Ma che bel Castello!

A fine partita allo stadio di Morbio riecheggia il coro "Ma che bel Castello...". E si, è stato proprio un bel Castello quello visto in campo nel derby con il Morbio. I nostri hanno giocato una grande partita, vincendo i duelli individuali e mostrando ottime trame. Nel primo tempo non c'è stata partita: troppo forte il Castello, con un incontenibile Daghetti sulla fascia. La partita è stata sbloccata grazie a una bella azione personale dello stesso Daghetti che dopo essersi bevuto il diretto marcatore ha servito un gran pallone a bomber Santillo che come al solito non ha tradito (sesta rete per lui). Il Castello non si è accontentato e ha raddoppiato con D'Aloia, abilissimo a concludere un'a

Primo step in Coppa!

In Coppa Ticino più che la prestazione conta il risultato e anche i primi turni portano in dote delle insidie. Il Castello, al cospetto dello Stella Capriasca, ha vinto e ha pure mostrato buone cose. La partita si è messa subito bene, con la rete dopo appena una manciata di minuti di Russo. Gli uomini di Stefani non hanno rallentato e pochi istanti dopo hanno raddoppiato con la prima rete stagionale di bomber Spagnuolo. Nella prima frazione il Castello ha continuato a premere sull'acceleratore, cercando di chiudere la contesa. Nel secondo tempo i ritmi si sono abbassati: il Castello ha gestito il pallone e lo Stella Capriasca non è riuscito a impensierire la squadra di categoria superiore. P

La vittoria della conferma

Tre punti. Un'altra vittoria. E una striscia positiva che si allunga. Il Castello domenica ha sconfitto il Cadenazzo e lo ha fatto con merito. Dopo un inizio sottotono, con i sopracenerini che si sono fatti preferire, i padroni di casa hanno iniziato a giocare e a rendersi pericolosi. Nel miglior momento dei momò, però, a passare in vantaggio è stato il Cadenazzo, approfittando di un errore in uscita dei nostri. I ragazzi di Stefani non si sono lasciati sopraffare dallo svantaggio e hanno ricominciato a creare gioco. Arnaboldi, con un gran tiro, ha realizzato il pari. Nella ripresa il Castello ha alzato il ritmo e Santillo ha timbrato il cartellino due volte. Per lui si tratta della seconda

Tre meritatissimi punti!

Finalmente i nostri ragazzi hanno ottenuto il bottino pieno! Tre punti sudati e assolutamente meritati, al cospetto di un buon Cademario. La partita è stata maschia e nel primo tempo dopo il vantaggio di Santillo i padroni di casa hanno trovato il punto del pari. Da lì in poi è stata una battaglia. Il Castello, forte di un maggior tasso tecnico, ha provato a costruire azioni da gol; il Cademario, invece, ha giocato unicamente di ripartenza, cercando più la lotta che il palleggio. Ne è nata una partita maschia, sofferta. Gli uomini di Stefani però non sono arretrati di un solo centimetro e con Santillo hanno trovato la rete del vantaggio. La difesa ha retto fino al 90esimo con grande caparbie

Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square