Il bilancio dell’andata

Che stagione è stata finora? Diciamolo subito: assolutamente positiva. Il Castello ha chiuso il girone d’andata al quarto posto, preceduto solo da Balerna, Arbedo e Gambarogno-Contone. Il terzo posto dista appena un punto, la seconda piazza tre (l’Arbedo ha però una gara da recuperare) e il Balerna è a più sei. I nostri hanno conquistato 24 punti, con una media di 1,85 punti a partita. Il capocannoniere della squadra è Renato Santillo, con otto segnature. In totale le reti segnate sono state 16 (nono attacco del campionato). Mentre quelle subite solo 15 (sesta miglior difesa). Un dato interessante: il Castello non è mai stato battuto in trasferta. Le sconfitte - contro Arbedo, Rapid Lugano

È finita com’era iniziata

Il Castello ha iniziato il campionato con una sconfitta per 3-0 e l’ha chiuso nella stessa maniera. Identico risultato, al cospetto del Gambarogno-Contone. Nell’ultimo incontro del 2018 i nostri hanno trovato un buon avversario, ma soprattutto un campo in pessime condizioni. Senza voler trovare inutili alibi quella andata in scena non è stata una partita che passerà alla storia. Non si è giocato a calcio, impossibile su un terreno da gioco in certe condizioni. Gli ospiti sono stati abili a sfruttare delle situazioni di gioco favorevoli. Il passivo finale è forse un tantino pesante e il Castello chiude il girone di ritorno con una sconfitta. Non un bel commiato, ma non va dimenticato quanto d

All’ultimo respiro

Che vittoria ragazzi! Di quelle che fanno morale e che ti danno una carica incredibile. I nostri sabato hanno affrontato l’Ascona, squadra penultima nel campionato di Seconda Lega. Esito scontato? Niente affatto. È stata una partita ben giocata tatticamente da entrambe le formazioni e, come una partita a scacchi, Castello e Ascona hanno cercato innanzitutto di non farsi male. Ne è nata una gara con poche emozioni, sotto il gelo di Ascona. Alla fine, però, l’ha spuntata la squadra che ci ha creduto maggiormente e che senza paura ha cercato la via del gol fino al novantesimo. Stefani non ha avuto paura e ha concluso la gara con un inedito 4-2-4. Quattro attaccanti per agguantare i tre punti. E

Al via lo sprint finale!

Che settimana per il Castello! Ben tre partite in sette giorni. Tre gare che ci faranno capire che campionato faremo. Ma andiamo con ordine. La prima, quella di martedì con il Riarena, è terminata in maniera positiva per noi. Nonostante il clima avverso e la grande nebbia Zanini e compagni hanno mostrato la loro superiorità. L'inizio promettente è coinciso con la rete del solito Santillo. Il Castello avrebbe potuto dilagare, ma ha peccato di precisione negli ultimi metri. Il Riarena, dal canto suo, ci ha provato, mostrandosi però con le armi spuntate. I sopracenerini hanno infatti totalizzato un solo punto finora. Vittoria con il minimo scarto ma assolutamente meritata, ottima per lanciare l

Passo falso!

Il Castello domenica ha sprecato la ghiotta chance di agguantare l’Arbedo al secondo posto in classifica. Nel primo tempo i castellani hanno giocato bene, provando a trovare la via del gol. Il Rapid ha impostato la gara cercando di sfruttare le azioni di rimessa e su una di queste è passato in vantaggio. Da lì la partita è cambiata: i luganesi si sono esposti ancora meno e il pallino del gioco è stato unicamente in mano ai ragazzi di Stefani. Il Castello si è creato le migliori occasioni nella ripresa, ma con Santillo e Spagnuolo le ha sprecate. Peccato!

Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square